Realizzato dal Centro Masciangelo il progetto I luoghi della musica.

Fedele Fenaroli, il Maestro dei Partimenti. Lanciano, 26 giugno, ore 18.00.
13 Giugno 2022

Realizzato dal Centro Masciangelo il progetto I luoghi della musica.

Itinerario cittadino alla scoperta dei luoghi e dei monumenti di rilevanza storico-musicale attraverso il web e i QR code

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa diffuso dal Comune di Lanciano:

Il Centro Masciangelo di Lanciano in collaborazione con il Comune ha concluso un lavoro di ricognizione e schedatura dei beni musicali della città. Da domani saranno visibili per i cittadini ed i turisti dei QR code posti sui monumenti e luoghi della musica che rimandano alle schede presenti direttamente sul sito del Centro Masciangelo.

Cittadini e visitatori avranno modo di approfondire la storia musicale attraverso i QR Code posti sui beni musicali censiti e schedati in modo da avere a disposizione un vero itinerario musicale che rafforza il senso di Lanciano città della Musica. Nelle schede presenti sul sito e accessibili anche attraverso una mappa georeferenziata sarà possibile conoscere meglio le vicende dei beni musicali selezionati e vedere numerose foto.

L’idea maturata nel tempo anche grazie alle collaborazioni col FAI di Lanciano era appunto quella di dare sostanza ad un percorso di scoperta che, tra le tante proposte, includesse anche la musica, elemento significativo della storia della città.

Dichiara Ersilia Caporale, responsabile della Delegazione FAI Lanciano:

Il lavoro fatto dal Centro Masciangelo è encomiabile e, sicuramente, amplierà l’offerta culturale e turistica della città. Come Delegazione FAI di Lanciano, abbiamo proposto il percorso musicale in occasione delle scorse Giornate FAI d’Autunno, ottenendo un grandissimo successo di pubblico. In questo lavoro ci siamo ritrovati in perfetta sinergia con il Centro Masciangelo con il quale, siamo sicuri, continueremo a collaborare.”

Il Sindaco di Lanciano Filippo Paolini ringrazia il Centro Studi Masciangelo ed il FAI per la pregevole iniziativa nella certezza che la stessa saprà valorizzare la storia musicale della nostra Città e con le ulteriori iniziative della nostra Amministrazione contribuire al rilancio anche del turismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I accept the Terms and Conditions and the Privacy Policy

error: Content is protected !!