Cippo e busto di Francesco Masciangelo

Ingresso Cimitero Comunale

Descrizione

Il cippo commemorativo fu inaugurato il 16 aprile del 2014 grazie al Comune di Lanciano su sollecitazione del Centro Masciangelo. Posto all’ingresso del Cimitero Comunale contiene i resti mortali (riesumati dopo ben cento otto anni) del Maestro Francesco Masciangelo. Il cippo riporta la scritta: “Fede-Arte-Musica. Francesco Masciangelo gloria abruzzese che nell’arte musicale la dottrina armonizzò con l’ispirata genialità. La città che lo vide nascere reverente s’inchina. Lanciano 16 aprile 2014”.

Il cippo è stato reso possibile grazie anche al contributo del concittadino Romeo Di Desidero oltre che per opera dell’Amministrazione comunale. Il busto, sovrapposto al cippo, è stato inaugurato il 2 novembre 2019 con una cerimonia pubblica ed è stato collocato all’ingresso del Cimitero Comunale. La copia è stata realizzata dallo scultore Antonio Di Campli sull’originale conservato da Aldo de Alysio, erede del Maestro e presidente del Centro Masciangelo.

Luogo